Tachicardia (battito cardiaco accelerato)


Petto | Cardiologia | Tachicardia (battito cardiaco accelerato) (Disease)


Tachicardia è un aumento della frequenza cardiaca normale. Un cuore adulto sano batte in modo normale 60 a 100 volte al minuto quando una persona è a riposo. Se si ha la tachicardia, il tasso nelle camere superiori o inferiori del cuore sono aumentati significativamente.

La frequenza cardiaca è controllata da segnali elettrici inviati attraverso tessuti cardiaci. La tachicardia si verifica quando unanomalia nel cuore produce rapidi segnali elettrici.

In alcuni casi, le tachicardie possono non causare sintomi o complicanze. Tuttavia, le tachicardie possono seriamente compromettere la normale funzione del cuore, aumenta il rischio di ictus, o causare un arresto cardiaco improvviso o la morte.

Cause e fattori di rischio

La tachicardia ventricolare è una frequenza cardiaca superiore a 100 battiti al minuto, con almeno tre battiti cardiaci irregolari di fila. La condizione può sviluppare come complicanza precoce o tardiva di un attacco di cuore. Può verificarsi anche in pazienti con cardiomiopatia, insufficienza cardiaca, cardiochirurgia, miocardite, malattie delle valvole cardiache, tachicardia ventricolare può avvenire senza la malattia di cuore, il tessuto cicatriziale può formarsi nel muscolo dei giorni ventricoli, mesi o anni dopo un attacco di cuore. Questo può portare a tachicardia ventricolare.

Può essere causata anche da farmaci anti-aritmia, cambiamenti nella chimica del sangue (ad esempio, un livello di potassio basso), le variazioni di pH (acido-base), la mancanza di ossigeno a sufficienza

Diagnosi e trattamento

Trattamento a lungo termine della tachicardia ventricolare può richiedere luso di farmaci anti-aritmici farmaci (come procainamide, amiodarone o sotalolo). Tuttavia, i farmaci antiaritmici possono avere gravi effetti collaterali. Il loro uso è decrescente a favore di altri trattamenti.

Alcune tachicardie ventricolari possono essere trattate con una procedura di ablazione. Ablazione transcatetere con radiofrequenza è in grado di curare alcune tachicardie. Un trattamento preferito per molte tachicardie ventricolari croniche (a lungo termine) è costituito da impianto di un dispositivo chiamato defibrillatore cardio verter impiantabile (ICD). LICD è solitamente impiantato nel torace, come un pacemaker ed è collegato al cuore con fili.

...