Toe lacerazione (taglio della pelle)


Generale o Altro | - Altri | Toe lacerazione (taglio della pelle) (Disease)


Una ferita è un problema della pelle che coinvolge la mancanza di tessuto su una superficie maggiore di o minore. In una ferita cronica la guarigione richiede 6 settimane. Ferite normali (ad esempio, tagli) di solito guariscono in 2 a 4 settimane.

Lacerato, taglio, o sanguinamento delle dita dei piedi, in particolare quelle associate con una frattura o una lussazione, può portare a seri problemi se non sono trattati correttamente e subito. Le dita possono gonfiarsi a tal punto che i vasi sanguigni nelle dita sono compressi in modo che il sangue non arriva alla punta per consentire una corretta guarigione della ferita.

Cause e fattori di rischio

Con il diabete, problemi di circolazione, altre malattie sistemiche, o con i fluidificanti del sangue, anche una lacrima minore nella pelle può diventare un problema serio se non trattata immediatamente da un medico. Ferite profonde, quelle che espongono ossa e tendini, o ferite che sono pieni di sporcizia e altri contaminanti devono essere trattati immediatamente da un medico, al fine di prevenire gravi infezioni. Le lacerazioni dei nervi e dei tendini della regione del piede e della caviglia sono relativamente comuni.

Diagnosi e trattamento

Le lesioni dei tendini devono essere riparate con tecniche appropriate.

Lesioni nervose più croniche, ad eccezione di quelli al nervo tibiale o le sue divisioni principali, sono gestite da resezione di un neuroma doloroso e seppellendo il nervo che termina in una zona protetta. La ricostruzione ritardata delle lesioni dei tendini supera la morbilità della chirurgia. È necessario usare il buon senso quando si trattano le ferite e lacerazioni. Se non si è sicuri della portata dell’infortunio, consultare immediatamente un medico! La ferita dovrebbe guarire rapidamente e completamente. Tuttavia, se si osservano segni di infezione come: pus, arrossamento, gonfiore, calore, o sanguinamento e dolore, consultare immediatamente un medico.

...