Ernia ombelicale (ernia ombelico)


Addome | Medicina Generale | Ernia ombelicale (ernia ombelico) (Disease)


Ernie ombelicali sono costituiti da l’esteriorizzazione dell’organo addominale (omento o piccolo intestino) sotto la pelle attraverso il foro del cordone , che viene ingrandito. Il sintomo principale di un ernia ombelicale è un rigonfiamento situato nella consistenza dell’ombelico. L’ Ernia ombelicale non porta complicazioni di solito e non è dolorosa.

Ernia ombelicale è di solito presente alla nascita, ma non può essere vista immediatamente. Lernia di solito non è visibile quando il moncone ombelicale cade (pochi giorni a diverse settimane dopo la nascita). Le dimensione dell’ernia può variare da pochi millimetri a circa 1-5 centimetri di diametro. L’ernia ombelicale non complicata può essere spinta indietro nelladdome con il dito (si riduce). Ernia diventa più evidente quando il bambino piange o tossisce. Alcune ernie ombelicali hanno una grande quantità di pelle che li ricopre. Anche se non sono pericolosi, attirano lattenzione per il loro aspetto insolito.

Cause e fattori di rischio

Altre cause di ernia ombelicale sono: espansione anello ombelicale con lestensione della parete addominale nelle donne in gravidanza, obesità, perdita di peso drastica , tosse, costipazione.

Il dolore può essere presente con vari gradi di intensità da un semplice disagio fino ad un dolore intenso, e persistente, a volte accompagnato da vomito - come è accaduto in unernia strozzata.

Diagnosi e trattamento

Lo scopo della chirurgia è quello di ripristinare il contenuto del ernia e la cavità addominale per ripristinare lintegrità della parete addominale. L’approccio può essere classico (chirurgia a cielo aperto) o laparoscopia. In caso di trattamento di ernia con approccio aperto, la rete può essere posizionata allinterno del cavità peritoneale (situazione richiede utilizzando speciali reti per consentire il montaggio a diretto contatto con organi interni), dietro lo strato muscolare o guaina addominale.

Più frequente la laparoscopia per il trattamento dellernia posizionata allinterno della cavità peritoneale. Pertanto si userà protesi composite, che permettono un contatto diretto con gli organi interni. La maglia del fissaggio è realizzata con titanio o perni riassorbibili.

...