Cancro vaginale (il tumore)


Bacino | Oncologia | Cancro vaginale (il tumore) (Disease)


Il cancro vaginale è un tumore raro della vagina al tubo muscolare che collega lutero e genitali esterni. Il cancro vaginale è più comune nelle cellule che rivestono la superficie del canale vaginale a volte chiamato il canale del parto. Mentre altre forme di cancro possono diffondersi ad altre parti del corpo vaginale, il cancro della vagina (primario cancro vaginale) è fortunatamente molto raro.

Il cancro vaginale rappresenta solo il 2-3% dei tumori ginecologici. Le donne con cancro vaginale in fase iniziale hanno migliori possibilità di guarigione. Il tumore che si estende oltre la vagina è più difficile da trattare. Il cancro vaginale non sempre porta a segni e sintomi, è bene per le donne a seguire un esame pelvico di routine.

Cause e fattori di rischio

In generale, il cancro si verifica quando le cellule sane subiscono dei mutamenti genetici che le trasformano da cellule normali in cellule anormali. Le cellule sane crescono e si moltiplicano ad un ritmo stabilito e alla fine muoiono in un momento programmato. Le cellule tumorali crescono e si moltiplicano senza controllo e non muoiono.

L’accumulo di cellule anormali provoca una massa di cellule (tumorali). Le cellule tumorali invadono i tessuti vicini e si possono staccare dal tumore originale e diffondersi ad altre zone del corpo (metastasi). La maggior parte dei tipi di cancro vaginale - tra l85 e il 90% - si verifica nelle cellule squamose.

Diagnosi e trattamento

Le opzioni di trattamento per il cancro vaginale dipendono da diversi fattori, tra cui il tipo di cancro vaginale e il suo stadio. Principalmente viene usata la chirurgia per asportare il tumore quando si trova in uno stadio precoce.

Nella zona delle pelvi esistono una grande quantità di altri organi importanti , se si interviene con la chirurgia per la rimozione si deve necessariamente rimuovere anche gli organi circostanti, per questo motivo, il medico in prima istanza tenta di controllare il cancro attraverso altri metodi di trattamento . Se viene rimossa completamente la vagina , è possibile scegliere di sottoporsi ad intervento chirurgico per ricostruire una nuova vagina. Vengono utilizzati pezzi di pelle, sezioni di intestino o lembi di muscolo provenienti da altre aree del corpo in modo da formare una nuova vagina. Con alcune modifiche, una vagina ricostruita permette di avere rapporti vaginali. Ad una vagina ricostruita manca la lubrificazione naturale e al contatto con altri corpi prova sensazioni diverse a causa dei cambiamenti nei nervi circostanti.

La radioterapia utilizza potenti fasci di energia, come i raggi X, per uccidere le cellule tumorali. La radioterapia uccide in rapida crescita le cellule tumorali, ma può anche danneggiare le cellule sane vicine, causando effetti collaterali. Gli effetti collaterali delle radiazioni dipendono dallintensità della radiazione e dove è situato.

...