Iperplasia prostatica benigna (bph)


Bacino | Urologia | Iperplasia prostatica benigna (bph) (Disease)


Iperplasia prostatica benigna (BPH) è l’allargamento benigno della prostata (BEP), iperplasia adenofibromyomatous e impropriamente chiamata ipertrofia prostatica benigna, è un aumento delle dimensioni della prostata.

Sintomi di iperplasia prostatica benigna sono classificati come deposito o la minzione. I sintomi di archiviazione includono frequenza urinaria, incontinenza da urgenza, e lannullamento di notte nota come nicturia. I sintomi di svuotamento comprendono flusso urinario, esitazione (dover attendere per il flusso per iniziare), intermittenza (quando il flusso si avvia e si ferma a intermittenza).

Le complicazioni dell’ingrossamento della prostata sono: ritenzione acuta urinaria, infezioni del tratto urinario, come infezioni del tratto urinario, calcoli alla vescica, i danni alla vescica e danni renali.

Cause e fattori di rischio

Lallargamento della ghiandola della prostata è una condizione comune degli uomini anziani. La prostata è lorgano maschile che produce la maggior parte del fluido di sperma, il liquido che nutre e che esce fuori del pene durante leiaculazione. Si trova sotto la vescica. Lallargamento della prostata, comincia a bloccare (ostacolare) il flusso di urina.

I principali fattori di rischio per lallargamento della prostata sono: invecchiamento, storia di famiglia e dove è da. Lallargamento della prostata è più comune negli uomini americani e australiani. E meno comune negli uomini cinesi, indiani e giapponesi.

Diagnosi e trattamento

Una prima valutazione includerà: domande dettagliate circa i sintomi, esame digitale rettale, esame neurologico e test delle urine.

I pazienti devono diminuire lassunzione di liquidi prima di coricarsi, moderare il consumo di alcol e di prodotti contenenti caffeina, e seguire a tempo la minzione. I due farmaci principali per la gestione di BPH sono alfa-bloccanti e 5a-reduttasi.

...