Vitiligo (perdita di pigmentazione della pelle)


Pelle | Dermatologia | Vitiligo (perdita di pigmentazione della pelle) (Disease)




Vitiligine è un disordine della pigmentazione in cui si distruggono i melanociti (le cellule che compongono il pigmento) nella pelle. Come risultato, appaiono delle macchie bianche sulla pelle in diverse parti del corpo. Punti simili appaiono anche su entrambe le mucose (tessuti che rivestono linterno della bocca e il naso) e la retina (strato interno del bulbo oculare). I peli che crescono sulle zone colpite da vitiligine a volte diventano bianchi.

Cause e fattori di rischio

La causa della vitiligine non è nota, ma i medici e ricercatori hanno diverse teorie. Cè una forte evidenza che le persone con vitiligine ereditano un gruppo di tre geni che li rendono suscettibili di depigmentazione. La tesi più ampiamente accettata è che la depigmentazione si verifica perché la vitiligine è una malattia autoimmune - una malattia in cui il sistema immunitario di una persona reagisce contro gli organi del proprio corpo o tessuti.

I corpi delle persone producono proteine chiamate citochine che, nella vitiligine, modificano le loro cellule produttrici di pigmento e causano la morte di queste cellule . Unaltra teoria è che i melanociti distruggono se stessi. Infine, alcune persone hanno riferito che un singolo evento, come scottature o stress emotivo provoca la vitiligine, ma non c’è una dimostrazione scientifica di cosa la vitiligine.

Diagnosi e trattamento

Lobiettivo principale del trattamento della vitiligine è quello di migliorare laspetto. La terapia per la vitiligine richiede molto tempo, deve essere continuata per 6 a 18 mesi. La scelta della terapia dipende dal numero di macchie bianche, la loro ubicazione, le dimensioni, e la loro diffusione, e ciò che si preferisce in termini di trattamento.

Ogni paziente reagisce in modo diverso alla terapia, e un particolare trattamento potrebbe non funzionare per tutti. Attuali opzioni di trattamento per la vitiligine comprendono farmaci, chirurgia e terapie aggiuntive (utilizzato insieme a trattamenti chirurgici o medici).

...