Perdita di sangue


Generale o Altro | Medicina Generale | Perdita di sangue (Disease)




Sanguinamento noto anche come emorragia è la perdita di sangue dal sistema circolatorio del corpo.

In caso di perdite di sangue dai vasi sanguigni allinterno del corpo si tratta di emorragia interna. Ilsanguinamento avviene esternamente attraverso unapertura naturale come la vagina, bocca, naso, orecchio o ano, o attraverso una rottura nella pelle.

L’emorragia è classificata in quattro classi. Classe I Hemorrhage coinvolge fino al 15% del volume del sangue. Classe II emorragia coinvolge il 15-30% del volume totale del sangue. In questo caso il paziente ha spesso la tachicardia (battito cardiaco accelerato), non è sempre necessaria una trasfusioni di sangue. Classe III Emorragia implica la perdita del 30-40% del volume di sangue circolante. In questa situazione il battito cardiaco aumenta, lo shock e si verifica il peggioramento dello stato mentale. La rianimazione con fluidi cristalloidi e trasfusione di sangue sono di solito necessarie. Classe IV Emorragia implica la perdita di> 40% del volume di sangue circolante. Per evitare la morte è necessaria una rianimazione aggressiva.

Cause e fattori di rischio

Il sanguinamento è dovuto ad una lesione traumatica o, condizione medica, o una combinazione. L’emorragia traumatica è causata da una lesione. Ci sono diversi tipi di ferite che possono causare il sanguinamento traumatico: lacerazione, abrasioni, contusioni, traumi balistici ecc sanguinamento medica indica emorragia a causa di una condizione medica di base. Alcune condizioni mediche possono anche rendere i pazienti suscettibili di sanguinamento.

Diagnosi e trattamento

Lobiettivo del trattamento si concentra su due aree: fermare il sanguinamento e trattare gli effetti della perdita di sangue.

...