Infezione da campylobacter


Addome | Gastroenterologia | Infezione da campylobacter (Disease)




Campilobatteriosi è uninfezione causata dal batterio Campylobacter. È uno delle più comuni infezioni batteriche.

I sintomi di intossicazione alimentare da Campylobacter si verificano di solito 2 a 5 giorni dopo che una persona mangia cibo contaminato, ma può richiedere fino a 10 giorni di tempo per apparire. Il sintomo più comune di una infezione da Campylobacter è la diarrea, che è spesso sanguinosa. I sintomi tipici sono: febbre, nausea, vomito, dolori addominali, mal di testa e dolori muscolari. Anche se le complicanze da intossicazione alimentare Campylobacter è improbabile, si verificano in alcuni casi. Essi sono: Guillan-Barré, la causa più comune di paralisi acuta generalizzata in tutto il mondo occidentale, lartrite reattiva. Il Campylobacter può anche causare lappendicite o infettare specifiche parti del corpo, tra cui la cavità addominale, il cuore, il sistema nervoso centrale, la cistifellea, del tratto urinario, o il flusso sanguigno.

Cause e fattori di rischio

I batteri sono portata da animali e sono trasmessi agli esseri umani negli alimenti contaminati, in particolare il pollame, causando lintossicazione alimentare. I percorsi noti della trasmissione sono fecale-orale, da persona a persona , contatto sessuale, il latte crudo non pastorizzato e ingestione di pollame, e lacqua.

Diagnosi e trattamento

Linfezione è solitamente autolimitante, e nella maggior parte dei casi, il trattamento sintomatico avviene mediante sostituzione del liquido elettrolita. I farmaci antidiarroici possono anche contribuire a ridurre i sintomi. Trovare un antibiotico efficace è la chiave per il trattamento di questa infezione batterica

...