Il cancro delle ossa (tumore osseo)


Generale o Altro | Oncologia | Il cancro delle ossa (tumore osseo) (Disease)




Un tumore osseo si riferisce ad una crescita neoplastica del tessuto osseo. Le crescite anomale presenti nel tessuto osseo possono essere benigne (non cancerosa) o malignie (cancerosi).

I tipi più comuni di cancro alle ossa sono: Osteosarcoma: inizia nelle cellule ossee, si verifica più spesso nei bambini e nei giovani adulti; Condrosarcoma: inizia nelle cellule della cartilagine che si trovano comunemente sulle estremità delle ossa, più comunemente colpisce gli adulti più anziani, sarcoma di Ewing : può iniziare nel tessuto nervoso allinterno dellosso. Altri esempi: osteoma, osteoma osteoide, osteocondroma, osteoblastoma encondroma, tumore a cellule giganti dellosso, cisti ossea aneurismatica, teratoma, fibrosarcoma e la displasia fibrosa dellosso.

Il sintomo più comune di tumori ossei è il dolore, fatica, febbre, perdita di peso, anemia e / o fratture ossee inspiegabili.

Cause e fattori di rischio

Non è chiaro ciò che provoca maggior parte dei tumori ossei, ma alcuni fattori sono associati ad: sindromi genetiche ereditarie, la malattia di Paget ossea e radioterapia per il cancro.

Dal momento che, per definizione, i tumori ossei benigni non formano metastasi, tutti i tumori ossei secondari sono lesioni metastatiche che si sono diffuse da altri organi, più comunemente carcinomi della mammella, del polmone e della prostata.

Diagnosi e trattamento

I test per la diagnosi di cancro alle ossa sono: scintigrafia ossea, Computerize tomografia (CT), la risonanza magnetica (MRI), raggi X e la biopsia.

Il trattamento di tumori ossei dipende fortemente dal tipo di tumore. In entrambi i casi, si tratta di: la chemioterapia e la radioterapia, i farmaci e la chirurgia. L’amputazione può essere necessaria.

...