Avvelenamento da monossido di carbonio


Petto | Medicina d'emergenza | Avvelenamento da monossido di carbonio (Disease)




L’avvelenamento da monossido di carbonio è una malattia causata da una troppa esposizione al monossido di carbonio, un gas incolore, inodore e insapore. Il monossido di carbonio si forma dalla combustione incompleta di materiale organico causando una insufficienza dell’ossigeno da consentire la completa ossidazione di anidride carbonica (CO2).

L’vvelenamento da monossido di carbonio può essere acuta o cronica.

I primi sintomi di avvelenamento da monossido di carbonio acuta includono mal di testa, nausea, malessere e stanchezza. Aumentare lesposizione produce anomalie cardiache tra cui tachicardia, pressione sanguigna bassa, e aritmia cardiaca, sintomi a carico del sistema nervoso comprendono delirio, allucinazioni, vertigini, andatura instabile, confusione, convulsioni, depressione del sistema nervoso, perdita di coscienza, arresto respiratorio e morte.

Cause e fattori di rischio

Anche se i sintomi di avvelenamento da monossido di carbonio possono essere lievi, può essere una minaccia per la vita. L’avvelenamento da monossido di carbonio è causato da inalazione di fumi di combustione. Normalmente la quantità di monossido di carbonio prodotta da queste fonti non è motivo di preoccupazione. Ma se gli apparecchi non sono tenuti in buono stato di funzionamento o se sono utilizzati in uno spazio chiuso o parzialmente chiuso il monossido di carbonio può costruire a livelli pericolosi. L’inalazione di fumo in caso di incendio può causare l’avvelenamento da monossido di carbonio. Lesposizione al monossido di carbonio può essere particolarmente pericoloso per: neonati, bambini e anziani.

Diagnosi e trattamento

Lesposizione cronica a livelli relativamente bassi di monossido di carbonio possono causare mal di testa persistente, vertigini, depressione, confusione, perdita di memoria, nausea e vomito.

Il trattamento di solito avviene con la respirazione di ossigeno puro e, in alcuni casi, un lasso di tempo trascorso in camera ossigeno pressurizzato.

...