Radicolopatia cervicale


Schiena | Ortopedia | Radicolopatia cervicale (Disease)


Radicolopatia cervicale nota anche come ernia del disco intervertebrale è una disfunzione di una radice nervosa del rachide cervicale.

Sintomi di un ernia del disco variano a seconda dei tipi di tessuto molle che è coinvolto. In alcuni casi, il dolore è talmente grave che non si riesce a muoversi. Si può anche avere l’intorpidimento. Profondo dolore in prossimità o sopra la scapola, o dolore che si sposta al braccio, avambraccio. La debolezza in alcuni muscoli è un altro sintomo.

Cause e fattori di rischio

Un ernia (scivolato) del disco si verifica quando tutti o di una parte del disco della colonna vertebrale è forzata attraverso una parte indebolita del disco.

Si verifica più spesso negli uomini di mezza età e anziani, di solito dopo attività intense, lestensione del collo ripetitivo come il nuoto o il tennis, può causare una lesione più insidiosa. Altri fattori di rischio includono le condizioni presenti alla nascita (congenita) che influenzano le dimensioni del canale spinale lombare.

Nella popolazione più giovane, radicolopatia cervicale è il risultato di un ernia del disco o di una lesione acuta che causa di un conflitto. La radicolopatia cervicale negli atleti può avvenire da diversi meccanismi.

Diagnosi e trattamento

La diagnosi viene fatta dopo un esame fisico, compreso di tomografia computerizzata (CT), la risonanza magnetica (MRI) e della colonna vertebrale cervicale e raggi x.

Il primo trattamento è un breve periodo di riposo con farmaci per il dolore, seguito da terapia fisica

...