Fegato grasso acuto di gravidanza


Addome | Ostetricia e Ginecologia | Fegato grasso acuto di gravidanza (Disease)


Il fegato grasso in gravidanza (AFLP) è una complicazione seria caratterizzata da steatosi microvescicolare nel fegato. Sebbene lesatta fisiopatologia della AFLP è sconosciuta avviene solamente in gravidanza. Non sembra essere una predilezione per qualsiasi area geografica o razza. E più comune nelle donne primipare rispetto alle donne multipare.

I sintomi comprendono nausea e vomito, dolori addominali, ingiallimento della pelle e degli occhi (ittero), sete frequente (polidipsia), aumento della minzione (poliuria), mal di testa, e alterato stato mentale.

Cause e fattori di rischio

La causa di AFLP si pensa sia dovuto ad una disfunzione mitocondriale nella ossidazione degli acidi grassi che portano a un accumulo negli epatociti. Linfiltrazione di acidi grassi provoca insufficienza epatica acuta e questo porta alla maggior parte dei sintomi che presentano in questa condizione.

Diagnosi e trattamento

Gli esami di laboratorio di AFLP includono basso livello di zucchero nel sangue (ipoglicemia), aumento degli enzimi epatici, e bassi livelli di piastrine nel sangue.

AFLP è trattata fornendo al bambino appena possibile le cure necessarie o inducendo la nascita precoce. Il trattamento iniziale prevede la gestione di supporto con liquidi per via endovenosa, di glucosio per via endovenosa e di prodotti del sangue, tra plasma fresco congelato e crioprecipitato per correggere DIC. Anche se le anomalie di laboratorio possono persistere dopo il parto, in rari casi i pazienti possono evolvere in insufficienza epatica con necessità di trapianto di fegato. AFLP non trattata può causare insufficienza epatica completa, sanguinamento dovuto alla coagulazione del sangue alterata, e la morte della madre e del feto.

...