Colecistite (infezione della colecisti)


Addome | Gastroenterologia | Colecistite (infezione della colecisti) (Disease)




Colecistite primaria è la condizione clinica caratterizzata da una infiammazione della cistifellea.

Segni e sintomi di colecistite possono includere: dolore severo, costante nella parte in alto a destra dell’addome, dolore che si irradia dall’addome verso la spalla destra o alla schiena; tenerezza dell’addome al tatto, sudorazione, nausea, vomito, febbre, brividi, gonfiore addominale. I sintomi più gravi, come febbre alta, shock e ittero possono indicare lo sviluppo di complicanze quali la formazione di ascessi, perforazione o colangite ascendente.

Cause e fattori di rischio

Nella maggior parte dei casi, la colecistite è causata da calcoli biliari che bloccano il tubo che porta alla cistifellea. Quando si verifica un aumento dell’abile si può verificare una infiammazione. Altre cause di colecistite sono problemi dotto biliare e tumori. Meno comunemente, nei pazienti debilitati e traumi, la colecisti può infiammarsi e infettarsi. Calcoli biliari si verificano più spesso nelle donne rispetto agli uomini e diventano più comuni con letà.

Diagnosi e trattamento

La diagnosi viene fatta con una visita e dopo le prove tra cui esami del sangue (amilasi e lipasi, bilirubina, emocromo, test di funzionalità epatica) e esami ad immagini (ecografia addominale, TAC addominale, radiografia, cholecystogram orale, colecisti radionuclide scansione) .

Per la maggior parte dei pazienti con diagnosi di colecistite acuta, il trattamento definitivo è la rimozione chirurgica della cistifellea, colecistectomia. Trattamento non chirurgico comprende: antibiotici per combattere le infezioni, dieta povera di grassi (quando il cibo può essere tollerato) e antidolorifici.

...