Il colera (infezione batterica intestinale)


Addome | Gastroenterologia | Il colera (infezione batterica intestinale) (Disease)


Il colera, si incontra comunemente in Africa, Asia, India e Sud America, rilascia una tossina che provoca il rilascio maggiore di acqua nellintestino, che produce diarrea grave. La trasmissione avviene principalmente bevendo acqua o mangiando cibo che è stato contaminato dalle feci di una persona infetta.

I sintomi includono: diarrea acquosa che inizia improvvisamente e ha un odore di pesce, crampi addominali, nausea, vomito, mucose secche o della bocca, pelle secca, sete eccessiva, gli occhi vitrei e infossati, la mancanza di lacrime, letargia, produzione bassa di urina ; rapida disidratazione , polso rapido, sonnolenza stanchezza,. La disidratazione può portare a una rapida perdita di minerali nel sangue chiamati elettroliti, potrebbe portare a mantenere lequilibrio dei liquidi nel vostro corpo, e anche a muscoli stipiti e shock. Accanto alla disidratazione, altri problemi possono verificarsi, ad esempio: ipoglicemia, ipokaliemia, insufficienza renale.

Cause e fattori di rischio

Il colera è uninfezione dellintestino tenue che si verifica a causa del batterio Vibrio cholerae.

I fattori di rischio per il colera sono: cattive condizioni sanitarie, acidità di stomaco ridotta o inesistente (ipocloridria o acloridria), frutti di mare crudi o poco cotti.

Diagnosi e trattamento

La diagnosi si basa sul sangue e la cultura feci.

Lobiettivo del trattamento è la reidratazione per sostituire i liquidi persi. Nel corso di una epidemia di colera, la maggior parte delle persone può essere aiutata con la da reidratazione orale , ma la gente disidratati può anche avere bisogno di liquidi per via endovenosa. Gli antibiotici possono anche essere prescritti.

...