Abuso di cocaina


Testa | Psichiatria | Abuso di cocaina (Disease)


La cocaina è un alcaloide tropano cristallino che si ottiene dalle foglie della pianta di coca. La cocaina è un potente stimolante del sistema nervoso. Il suo effetto può durare da 15-30 minuti a unora, a seconda del modo di somministrazione.

Cause e fattori di rischio

La cocaina accentua le sensazioni di benessere,l’euforia, energia, senso di competenza e della sessualità. I fruitori di questa sostanza riportano vari gradi di euforia, aumento di energia, entusiasmo, e la socialità, meno fame e meno stanchezza, un senso forte di una maggiore forza fisica e mentale, diminuzione della sensazione di dolore , loquacità, buon umore, pupille dilatate, nausea, vomito, mal di testa, vertigini o. Con l’ assenza di una maggiore quantità di coca, questi possono progredire fino alla eccitazione, volubilità, instabilità emotiva, agitazione, irritabilità, apprensione, incapacità a stare fermo, sudori freddi, tremori, contrazioni di piccoli muscoli e strappi muscolare.

I motivi di somministrazione sono diversi: sniffare, fumare o iniettare. La dipendenza da cocaina è caratterizzata da un uso ripetuto del farmaco che porta alla dipendenza. Le dosi iniziali non saranno più sufficienti e sarò richiesta una dose sempre maggiore. Oltre a una maggiore tolleranza, la dipendenza psicologica da cocaina si sviluppa causando ossessioni e paranoie comportando un allontanamento dalla vita sociale e dagli amici.

Diagnosi e trattamento

Il trattamento si rivelerà efficace solamente se il paziente è veramente intenzionato al recupero dalla dipendenza

...