Carie dentali


Bocca | Odontologie | Carie dentali (Disease)


Le carie sono buchi nei due strati esterni di un dente, o smalto, causati da batteri nella bocca e dalla scarsa igiene orale. Lo smalto è la parte più esterna e superficie di colore bianco e la dentina è lo strato giallo appena sotto smalto. Entrambi gli strati servono a proteggere linterno del tessuto dentale vivente chiamata polpa, in cui i vasi sanguigni e nervi risiedono. Le cavità dentali sono comuni e colpiscono oltre il 90% della popolazione.

Piccole cavità non causano dolore, e possono essere inosservate da parte del paziente. Le cavità più grandi possono raccogliere cibo, e la polpa interna del dente interessato può diventare irritata da tossine batteriche, alimenti , freddo, caldo, acido, e dolci che causano mal di denti.

I sintomi possono essere: mal di denti, dolore alla mascella, dolore facciale, freddo o intolleranza al caldo, gonfiore.

Cause e fattori di rischio

La presentazione della carie è molto variabile. Tuttavia, i fattori di rischio e le fasi di sviluppo sono simili. Inizialmente può apparire come una piccola area gessosa (carie delle superfici lisce), che possono eventualmente svilupparsi in una grande cavitazione. A volte le carie possono essere visibili direttamente.

Una persona con carie può non essere a conoscenza della malattia. Prima che si formi la cavità, il processo è ancora reversibile, ma una volta che la cavità si è formata, la struttura del dente che si è persa non può essere più rigenerata. Una lesione che appare di color bruno denuncia il passaggio di carie dentali e significa che il processo di demineralizzazione si è fermato, lasciando una macchia. Una macchia di color marrone è probabilmente un segno di carie attive.

Diagnosi e trattamento

Il trattamento iniziale per le piccole carie è l’utilizzo di collutorio e fluoro. Se la superficie del dente è stata danneggiata in modo permanente vengono utilizzate otturazioni dentali per riparare le aperture e sigillare il dente. Questo impedisce ulteriori danni al dente. Se la superficie visibile del dente è danneggiata il dente può essere rimosso e posizionata una corona.

In alcuni casi il danno si verifica allinterno del dente. In questo caso, linterno del dente viene sostituito con un ripieno, che è chiamato canale radicolare. Per i casi gravi, lintero dente deve essere rimosso

...