Dresslers sindrome (infiammazione del cuore sac)


Petto | Cardiologia | Dresslers sindrome (infiammazione del cuore sac) (Disease)


La sindrome di Dressler è una forma secondaria di pericardite che si verifica con lesioni al cuore o il pericardio (il rivestimento esterno del cuore). È costituita da una triade di caratteristiche, febbre, dolore pleurico e versamento pericardico.

La sindrome di Dressler è anche conosciuta come sindrome di infarto post miocardico e il termine è talvolta usato per riferirsi al post-pericardiotomia pericardite.

I sintomi della sindrome di Dressler includono dolore al petto che può peggiorare sporgendosi in avanti o per prendere un respiro profondo. Altri sintomi includono dolore alla spalla sinistra, febbre e difficoltà respiratorie.

Cause e fattori di rischio

La sindrome di Dressler è una condizione che può verificarsi a seguito di un attacco di cuore. Di solito si sviluppa da giorni a diverse settimane dopo un attacco di cuore. Una persona con sindrome di Dressler ha una infiammazione del pericardio, una sacca che circonda il cuore. L’infiammazione del pericardio è chiamata pericardite.

La sindrome di Dressler è una malattia autoimmune che risulta quando il sistema immunitario del corpo reagisce in modo anomalo ad altre parti del corpo (pericardio).

Si pensa possa derivare da una reazione autoimmune infiammatoria del miocardio neo-antigeni formata come risultato del MI. Una pericardite può essere associata a qualsiasi pericardiotomia. .

Diagnosi e trattamento

Il trattamento può comprendere laspirina o altri farmaci anti-infiammatori, antidolorifici, corticosteroidi e colchicina. In rari casi, il fluido può accumularsi allinterno del pericardio al punto che deve essere svuotato con un ago.

...