Ascesso epidurale (ascessi cerebrali spinali)


Bassa Schiena | Neurologia | Ascesso epidurale (ascessi cerebrali spinali) (Disease)


L’ascesso epidurale è uninfezione del rivestimento più esterno del cervello e del midollo spinale. La dura madre è il rivestimento più esterno del cervello e del midollo spinale. Le infezioni possono si possono sviluppare allesterno di questo strato di tessuto. Linfezione può raggiungere direttamente la zona ad esempio dopo una puntura lombare, o attraverso il flusso sanguigno. Queste infezioni sono molto gravi e possono portare ad una paralisi e / o di danni cerebrali.

I sintomi neurologici dipendono dalla posizione del ascesso e possono comprendere:

(1) Diminuzione della capacità di muovere qualsiasi parte del corpo

(2) La perdita della sensibilità in qualsiasi zona del corpo, o di variazioni anomale nella sensazione

(3) Debolezza.

Cause e fattori di rischio

Linfezione di solito è causata da batteri (Staphylococcus aureus è il più comune), ma possono essere causate anche da funghi. L’infezione può essere dovutoin alcuni casi ad altre infezioni nel corpo o germi che si diffondono attraverso il sangue. Tuttavia, in alcuni pazienti, si sono trovate anche altra fonte di infezione .

L’ascesso epidurale della colonna vertebrale causa: mal di schiena, febbre, debolezza, intorpidimento, perdita di controllo della vescica o dellintestino. Ascesso epidurale del cervello causa: mal di testa, vomito, febbre, confusione, debolezza.

Diagnosi e trattamento

Lobiettivo del trattamento è quello di curare linfezione e ridurre il rischio di danni permanenti. Il trattamento di solito comprende antibiotici e chirurgia. In rari casi, gli antibiotici sono usati da soli. Gli antibiotici sono di solito somministrati attraverso una vena (IV) per almeno 4 - 6 settimane. Tuttavia in alcune persone può essere necessario prolungare la somministrazione , a seconda del tipo di batteri e della gravità della malattia. La chirurgia è di solito necessaria per drenare o rimuovere lascesso. Inoltre, lintervento chirurgico è spesso necessario per ridurre la pressione sul midollo spinale o del cervello e per impedire un’ulteriore perdita della funzione

...