Allergie alimentari


Bocca | Allergia & Immunologia | Allergie alimentari (Disease)




Alcune persone sono sensibili a particolari alimenti come le noci, frutti di mare e cereali. I sintomi di allergia alimentare possono includere problemi respiratori, disturbi di stomaco ed eruzioni cutanee. Prima di avere una reazione di allergia alimentare, una persona sensibile deve essere esposta al cibo almeno una volta. La seconda volta che la persona mangia il cibo si possono manifestare i sintomi allergici. In quel momento quando IgE (immunoglobuline E) anticorpi reagiscono con il cibo, vengono rilasciati le istamine che possono causare orticaria, asma, prurito in bocca, difficoltà di respirazione, dolori di stomaco, vomito o diarrea.

La proteina nel cibo è il componente più comune per lo sviluppo dell’allergica. Questi tipi di allergie si verificano quando il sistema immunitario la identifica erroneamente come una proteina dannosa. Alcune proteine o frammenti di proteine sono resistenti alla digestione e quelli che non sono ripartiti nel processo digestivo sono contrassegnati dal immunoglobuline E (IgE). Questi ingannano il sistema immunitario facendo pensare alla proteina come ad una sostanza dannosa. Il sistema immunitario, pensando che lorganismo (lindividuo) si trovi sotto attacco, innesca una reazione allergica. Queste reazioni possono variare da lievi a gravi.

Tutti i sintomi di un’ allergia alimentare si verificano entro pochi minuti ad un’ora dopo l’ingerimento del cibo. Lallergia alimentare può inizialmente essere vissuta come un prurito in bocca e una difficoltà di deglutizione e di respirazione. Poi, durante la digestione del cibo nello stomaco e nellintestino, i sintomi sono: nausea, vomito, diarrea e può iniziare anche un dolore addominale . Per inciso, i sintomi gastrointestinali sono quelli che sono più spesso confusi con i sintomi di intolleranza alimentare.

Cause e fattori di rischio

Le allergie alimentari sono causate da una risposta del sistema immunitario o una reazione chimica nel corpo. Alcune gravi allergie alimentari possono mettere il paziente in pericolo di vita. Una diagnosi professionale è fondamentale per allontanare l’ipotesi di altre patologie mediche che presentano gli stessi sintomi.

Diagnosi e trattamento

Il miglior trattamento per le allergie alimentari è quello di evitare il cibo che la provoca. Quando ciò non è possibile, una persona può utilizzare dei farmaci come gli antistaminici per reazioni lievi mentre per le reazioni più gravi dei medicinali raccolti in kit.

...