Frattura del rachide cervicale (osso rotto)


Collo | Ortopedia | Frattura del rachide cervicale (osso rotto) (Disease)


Una frattura cervicale, comunemente chiamata collo rotto, è una frattura di una delle vertebre cervicali nel collo.

Cause e fattori di rischio

Una persona con una frattura al collo ha rotto una delle vertebre nel collo. Le cause più comuni di fratture del collo includono traumi sportivi e cadute. Le fratture del collo sono la causa più comune di lesioni del midollo spinale. Esempi di cause comuni negli esseri umani sono collisioni di traffico e le immersioni in acque poco profonde. I movimenti anormali delle ossa del collo o pezzi di osso possono provocare una lesione del midollo spinale con conseguente perdita di sensibilità, paralisi o morte.

Deve essere applicata una notevole forza per provocare una frattura cervicale. Incidenti stradali e cadute sono una causa comune. Un grave, improvviso colpo al collo o un duro colpo per la zona della testa o al collo può provocare una frattura cervicale.

Gli sport che coinvolgono un contatto fisico violento comportano un rischio di frattura del collo, tra cui il football americano, hockey su ghiaccio, rugby, e la lotta. Fratture del collo possono essere anche in alcuni provocati da sport senza contatto, come lo sci, immersioni, surf, equitazione, mountain bike e corse automobilistiche (pilota di Formula Uno Gilles Villeneuve morì di una frattura cervicale, ad esempio).

Diagnosi e trattamento

Bisogna ricorrere alla immobilizzazione completa della testa e del collo il più presto possibile e prima di spostare il paziente. In presenza di un grave trauma cranico, bisogna diagnosticare se ci sia anche una frattura cervicale . Limmobilizzazione è indispensabile per ridurre al minimo o prevenire ulteriori lesioni del midollo spinale.

Farmaci anti-infiammatori (noti come FANS) come laspirina, ibuprofene o sono utili nel ridurre il gonfiore e il dolore.

...