Emorragia (sanguinamento) della gravidanza


Bacino | Ginecologia | Emorragia (sanguinamento) della gravidanza (Disease)




L’emorragia ostetrica si riferisce al forte sanguinamento durante la gravidanza, il travaglio o il puerperio. Il sanguinamento vaginale e può essere esterno o, meno comunemente ma più pericolosamente, interno, nella cavità addominale. Di solito il sanguinamento è legato alla gravidanza stessa, ma alcune forme di sanguinamento sono causate da altri eventi.

Cause e fattori di rischio

Emorragia durante la gravidanza possono essere causate da molte cose, tra cui lesioni allutero, sanguinamento dalla ritenzione della placenta, disturbi della coagulazione, rottura uterina, gravidanza ectopica, tossiemia della gravidanza (preeclampsia / eclampsia), placenta previa, aborto spontaneo, gravidanza molare, o distacco di placenta. Potrebbe essere in pericolo la vita per la madre e il bambino non ancora nato.

L’emorragia ostetrica è una delle principali cause di mortalità materna. Levento sanguinamento più comune è la perdita di una gravidanza, un aborto spontaneo, e anche un aborto. Il sanguinamento da un aborto spontaneo precoce può essere simile a quella di una pesante mestruazioni, ma in seguito, una perdita di gravidanza può essere accompagnata da sanguinamento eccessivo o prolungato. Una gravidanza extrauterina può portare a sanguinamento, internamente, che potrebbe essere fatale se non trattata.

Diagnosi e trattamento

La considerazione principale è la presenza di una placenta previa, una condizione che di solito ha bisogno di essere risolto dalla consegna del bambino tramite taglio cesareo. Anche un distacco della placenta può portare ad emorragia ostetrica, a volte nascosta.

Lobiettivo della terapia è quello di fermare la causa del sanguinamento, assicurarsi che la madre e il bambino siano in buona salute, e se necessario sostituire il sangue perso. Il trattamento comprendono le trasfusioni di sangue, fluidi per via endovenosa, e il monitoraggio fetale e materna.

...