Emorroidi


Bacino | Gastroenterologia | Emorroidi (Disease)


Una persona con le emorroidi ha gonfiato le vene nel retto inferiore.

Le emorroidi sono strutture vascolari del canale anale che aiutano il controllo delle feci. Essi diventano patologiche quando sono gonfie o infiammate. Nel loro stato fisiologico, agiscono come un cuscino composto da canali artero-venosi e del tessuto connettivo che aiuti il passaggio delle feci. I sintomi di emorroidi patologiche dipendono dal tipo. Le emorroidi interne di solito presentano sanguinamento rettale, mentre le emorroidi esterne presentano dolore nella zona dellano.

Sebbene la maggior parte della gente pensa che le emorroidi sono anomale, sono presenti in ognuno di noi. E solo quando i cuscinetti emorroidari si ingrandiscono le emorroidi possono causare problemi ed essere considerate anormale o una malattia.

Se le emorroidi origina in alto (lato rettale) del canale anale, è indicata come un emorroidi interna. Se proviene allestremità inferiore del canale anale vicino allano, è indicata come un emorroidi esterna. Tecnicamente, la differenziazione tra emorroidi interne ed esterne è fatta sulla base della loro origine(interna ed esterna).

Cause e fattori di rischio

Non si sa perché le emorroidi si ingrandiscono. Ci sono diverse teorie circa la causa, tra cui l’inadeguato apporto di fibre, sforzandosi per avere un movimento intestinale (stipsi), e prolungata sul water. Nessuna di queste teorie ha un forte supporto sperimentale. Tumori del bacino possono causare l’allargamento delle emorroidi premendo sulle vene di drenaggio verso lalto dal canale anale. La gravidanza è una chiara causa di emorroidi allargata, però, ancora una volta, il motivo non è chiaro.

Diagnosi e trattamento

Il trattamento per le emorroidi possono includere una dieta ricca di fibre, integratori di fibre, e crema di idrocortisone, a volte anche l’intervento chirurgico.

...