Spondilite anchilosante (artrite spinale)


Schiena | Ortopedia | Spondilite anchilosante (artrite spinale) (Disease)


La spondilite anchilosante è una infiammazione persistente e un irrigidimento delle articolazioni, di solito colpisce la colonna vertebrale e del bacino. La spondilite anchilosante ha molte caratteristiche con diverse condizioni di artrite, quali lartrite psoriasica, artrite reattiva (precedentemente denominato malattia di Reiter), e lartrite associata alla malattia di Crohn e la colite ulcerosa.

I sintomi principali sono: mal di schiena, che può diffondersi verso il basso nelle natiche e cosce; rigidità lombare che può essere peggiore al mattino e migliora con lesercizio fisico, il dolore in altre articolazioni, come le anche, le ginocchia e le spalle, dolore e la tenerezza nei talloni, stanchezza, perdita di peso, e febbre lieve.

Altri sintomi comuni sono la stanchezza generalizzata e talvolta nausea. Meno comunemente, aortite, la fibrosi polmonare ed ectasia apicale della guaina sacrale radice nervosa si può verificare. In alcune persone, la spondilite anchilosante causa l’infiammazione e danno ai tessuti in aree diverse dell’articolazioni, come gli occhi.

Cause e fattori di rischio

La tendenza a svilupparla si crede essere geneticamente ereditata, e la maggior parte (circa il 90%) delle persone con spondilite anchilosante sono nati con un gene noto come il gene HLA-B27.

Diagnosi e trattamento

La diagnosi di spondilite anchilosante si basa sulla valutazione dei sintomi del paziente, un esame fisico, reperti radiologici (radiografie), e gli esami del sangue.

Il trattamento della spondilite anchilosante è finalizzato ad alleviare i sintomi e prevenire lo sviluppo di deformità della colonna vertebrale.

...