Leishmaniosi (leishmania)


Petto | Pneumologia | Leishmaniosi (leishmania) (Disease)


La leishmaniosi è una malattia causata da protozoi parassiti appartenenti al genere Leishmania ed è trasmessa attraverso la puntura di alcune specie di mosca della sabbia (sottofamiglia Phlebotominae).

Cause e fattori di rischio

La maggior parte delle forme della malattia possono essere trasmesse solo da animali (zoonosi), ma alcuni possono essere distribuiti tra gli esseri umani. Linfezione umana è causata da circa 21 delle 30 specie che infettano i mammiferi. Questi includono il L. donovani complesso con tre specie (L. donovani, L. infantum e L. chagasi), il L. mexicana complesso con quattro specie principali (L. mexicana, amazonensis L. , e L. venezuelensis); L . tropica, L. major, L. aethiopica e il Viannia sottogenere con quattro specie principali (L. (V. ) braziliensis, L. (V. ) guyanensis, L. (V. ) panamensis, e L. (V. ) peruviana). Le diverse specie sono morfologicamente indistinguibili, ma possono essere differenziati tramite l’analisi isoenzima, analisi di sequenza del DNA, o anticorpi monoclonali.

La leishmaniosi cutanea è la forma più comune di leishmaniosi. La leishmaniosi viscerale è una forma grave in cui i parassiti sono migrati verso gli organi vitali.

Diagnosi e trattamento

La leishmaniosi viscerale è trattata con un farmaco per via endovenosa chiamato liposomiale amfotericina B. Amfotericina è generalmente sicuro, ma può avere effetti collaterali, tra cui l’insufficienza renale. Nei paesi in via di sviluppo in cui il farmaco non è disponibile, un agente precedente chiamato antimonio pentavalente (SBV) può essere usato per via endovenosa o intramuscolare. Più recentemente, la paromomicina e miltefosina sono stati utilizzati.

La leishmaniosi cutanea non è sempre trattata. Nei casi dove le lesioni sono piccole non sempre c’è bisogno di una cura ma solamente di essere monitorati. La forma significativa della malattia viene trattata con farmaci, ma le raccomandazioni per il trattamento variano a seconda di dove la malattia è stata contratta e le specie di Leishmania (se conosciuto). I trattamenti possibili includono ketoconazolo orale, pentamidina per via endovenosa, o amfotericina B liposomiale

...