Ascesso polmonare (raccolta di pus)


Petto | Pneumologia | Ascesso polmonare (raccolta di pus) (Disease)


L’ ascesso polmonare è una raccolta localizzata di pus associata a necrosi del tessuto polmonare. Lascesso è fondamentalmente una cavità che si forma nel tessuto polmonare, murato fuori dal tessuto fibroso e piena di pus, detriti cellulari, da microbi e cellule bianche del sangue. Un ascesso polmonare è la conseguenza di microrganismi infettivi, in particolare batteri, che entrano o che invadono il tessuto polmonare. Può accadere sia come un ascesso solitario (singola) o ascessi multipli.

Cause e fattori di rischio

Qualsiasi agente patogeno può causare la formazione di ascessi, ma i batteri più probabili per la sua insorgenza sono quelli anaerobi. Se lascesso si sviluppa in un polmone sano e viene considerato come un ascesso primario. Si può comunque sviluppare come complicazione di una certa patologia polmonare di base - ascesso secondario.

La dimensione dell’ascesso può variare da pochi millimetri di diametro fino ad arrivare ad alcuni centimetri (fino a 5 a 6 cm). Lascesso può comunicare con una zona di passaggio dell’aria (di solito il bronco) e inseguito scolare parzialmente e riempirsi di aria. Il pus in questo caso è espettorato (sputo). Tuttavia, se lascesso si estende nella cavità pleurica attraverso una fistola, allora può portare ad una empiema (fluido intorno polmoni - pus).

Diagnosi e trattamento

Per la diagnosi si effettuano esami con le immagini. Mentre il trattamento consiste in antibiotici per via endovenosa, la maggior parte degli ascessi dovrà essere drenato attraverso la pelle (percutaneo) o chirurgicamente. Gli ascessi piccoli di solito vanno via con gli antibiotici.

...