Neurite ottica (infiammazione del nervo ottico)


Occhi | Oftalmologia | Neurite ottica (infiammazione del nervo ottico) (Disease)




Neurite ottica (infiammazione del nervo ottico) è una infiammazione, con demielinizzazione di accompagnamento, del nervo ottico (II nervo cranico) che serve la retina dellocchio.

E una condizione variabile e si può presentare con uno qualsiasi dei seguenti sintomi: offuscamento della vista, perdita di acuità visiva, la perdita di alcuni o di tutti visione dei colori, cecità totale o parziale e dolore dietro locchio. E uno dei sintomi più frequentemente presentano di sclerosi multipla, anche se ci sono altre cause.

I sintomi principali sono la perdita improvvisa della vista (parziale o totale), o improvvisa visione offuscata e nebbiosa, e il dolore al movimento dellocchio interessato. La visione potrebbe anche essere disturbata / annerita e sfocata, come quando si ha un capogiro. Molti pazienti con neurite ottica possono perdere parte della loro visione dei colori nellocchio colpito (soprattutto rosso), con i colori che appaiono leggermente sbiaditi rispetto a laltro occhio. Nella maggior parte dei casi, le funzioni visive tornare quasi normale entro otto - dieci settimane, ma possono anche passare a uno stato completo e permanente di perdita della vista.

Cause e fattori di rischio

La neurite ottica può verificarsi in bambini o adulti e può coinvolgere uno o entrambi i nervi ottici. Colpisce in genere giovani adulti che vanno da 18-45 anni di età, con unetà media di 30-35 anni. Vi è una forte predominanza femminile. Lincidenza annuale è di circa 5/100, 000, con una prevalenza totale stimata di 115/100, 000.

Diagnosi e trattamento

Pertanto, il trattamento sistemico con corticosteroidi per via endovenosa può accelerare la guarigione del nervo ottico, è spesso consigliato, ma non ha un effetto significativo sulla acuità visiva.

...