Ototossicità (tossicità udito)


Generale o Altro | - Altri | Ototossicità (tossicità udito) (Disease)


Ototossicità è, molto semplicemente, un avvelenamento dell’orecchio, che deriva dall’ esposizione a farmaci o sostanze chimiche che danneggiano lorecchio interno o il nervo vestibolo-cocleare. Poiché nellorecchio interno è coinvolto sia l’udito che lequilibrio, l’ototossicità può portare a disturbi di uno o entrambi di questi sensi.

Cause e fattori di rischio

Le parti del cervello che ricevono le informazioni dalludito e dallequilibrio possono anche essere influenzate dal veleno, ma questa non è tecnicamente considerata come l’ototossicità. Il grado di danneggiamento dellorecchio dipende dal tipo di farmaco che si sta prendendo, da quanto e per quanto tempo.

L’ototossicità può essere temporanea o permanente. Leffetto di alcuni farmaci è spesso temporanea, mentre altri farmaci in genere producono cambiamenti permanenti. Alcuni farmaci possono causare sia problemi temporanei o permanenti. E importante notare che la stragrande maggioranza delle persone che soffrono di ototossicità hanno una forma temporanea o reversibile di quotidianità.

Alcuni bambini possono notare evidenti problemi di udito, di solito in entrambe le orecchie (chiamata ipoacusia bilaterale). Possono avere difficoltà a sentire certe cose, suoni acuti a parlare se cè del rumore di fondo. Oppure possono avere tinnito, che può causare non solo fastidioso ronzio nelle orecchie, ma altri suoni strani come fischi, ronzii, canticchiando, e ruggente. A volte, però, si sono solo danni limitati, e i bambini potrebbero anche non notare il problema. Oppure potrebbero semplicemente avere difficoltà a sentire suoni ad alta frequenza, mentre tutto il resto sembra perfettamente chiaro.

Diagnosi e trattamento

Anche se la ricerca continua a concentrarsi su farmaci che possano prevenire o invertire l’ototossicità, al momento non cè un modo sicuro per invertire tale tendenza. La buona notizia, però, è che lorecchio potrebbe solo avere bisogno di tempo per guarire.

Alcuni bambini possono non avere problemi di equilibrio e smettere il trattamento farmacologico. Tuttavia, questo non è sempre possibile - alcuni farmaci sono fondamentali per combattere le infezioni specifiche o le malattie, il che può significare che il passaggio ad un farmaco diverso o riducendo la dose semplicemente non è unopzione.

Quelli con gravi danni allorecchio interno potrebbero anche aver bisogno di un dispositivo di amplificazione, apparecchi acustici, o limpianto cocleare.

...