Recisione del nervo periferico (lacerazione)


Generale o Altro | - Altri | Recisione del nervo periferico (lacerazione) (Disease)


Lesione del nervo periferico può causare sintomi di dolore, disestesia, e la perdita parziale o completa delle funzioni sensoriali e motorie.

Cause e fattori di rischio

La neuropatia periferica può essere acquisita o ereditata.

Cause di neuropatia periferica comprendono:

(1) lesioni (trauma) di un nervo

(2) tumori

(3) le tossine

(4) risposte autoimmuni

(5) carenze nutrizionali

(7) lalcolismo

(8) disturbi vascolari e metaboliche

Le neuropatie periferiche sono raggruppati in tre grandi categorie:

(1) quelli causati da malattie sistemiche

(2) quelle causate da trauma da agenti esterni

(3) quelle causate da infezioni o malattie autoimmuni che interessano tessuti nervosi

Diagnosi e trattamento

Una storia clinica completa, esame obiettivo, valutazione elettrodiagnostico, e dei pertinenti studi radiografici devono essere eseguiti per distinguere un problema dei nervi periferici da un coinvolgimento del midollo spinale o del cervello. Inoltre deve essere data priorità alla consultazione con un neurochirurgico.

E utile per testare la sensazione nelle zone autonome di un nervo in cui vi è sovrapposizione minima di nervi adiacenti. La presenza del segno di Tinel è utile per localizzare una lesione del nervo. Il segno di Tinel si riferisce alle parestesie. Il progressivo avanzamento distale di un segno di Tinel nel corso del tempo può essere utile per seguire il corso degli assoni rigeneranti sensoriali. Tuttavia, la presenza di un segno di Tinel non garantisce il recupero motorio.

Sia l’ elettromiografia (EMG) che studi di conduzione nervosa (NCS) sono utili per distinguere un limite superiore dal basso disturbo neurone così come diagnosticare una malattia primaria del muscolo. Per gli studi di EMG, un elettrodo ad ago viene inserito attraverso la pelle in un muscolo specifico e lattività. Lo studio della conduzione nervosa comporta la stimolazione e la registrazione lungo il corso dei nervi periferici. Questo permette di misurare la velocità e lampiezza di moltiplicazione d’azione del nervo.

La guarigione che può richiedere fino a due anni. Il paziente avrà bisogno di controlli regolari per assicurarsi la ripresa continua. A seconda del tipo e della gravità della lesione nervosa, i farmaci, come laspirina o ibuprofene, possono alleviare il dolore

...