Poison ivy


Pelle | Medicina Generale | Poison ivy (Disease)


Radicans Toxicodendron, meglio conosciuta come Poison Ivy (anziani sinonimi sono Rhus toxicodendron e Rhus radicans), è una pianta velenosa del Nord America che è ben noto per la sua produzione di urushiol, un composto chiaro trovato allinterno della pianta che provoca prurito, o talvolta una dolorosa eruzione cutanea nella maggior parte delle persone che lo toccano.

Cause e fattori di rischio

Urushiol si lega alla pelle con il contatto, dove causa un forte prurito , si sviluppa una infiammazione , e quindi delle vesciche. La reazione di solito si sviluppa 12 a 48 ore dopo lesposizione e possono durare fino a otto settimane.

La gravità del rash dipende dalla quantità di urushiol che viene a contatto con la pelle. Nuove aree di eruzione cutanea possono scoppiare diversi giorni dopo lesposizione iniziale. Questo dimostra che leruzione si sta diffondendo. Ma è anche probabile che sia a causa della velocità con cui la pelle ha assorbito la urushiol.

La pelle deve venire a diretto contatto con lolio della pianta di essere colpiti. Graffiandosi non si diffonde leruzione, ma i germi sotto le unghie causano uninfezione batterica secondaria.

Diagnosi e trattamento

Queste lesioni possono essere trattate con la lozione Calamine, anche con impacchi di soluzione o bagni per alleviare il disagio, anche se studi recenti hanno dimostrato che alcune medicine tradizionali sono inefficace. Sono raccomandati anche prodotti per alleviare il prurito, o semplicemente bagni di farina davena e bicarbonato di sodio, per l’edera velenosa.

...