Polimiosite


Generale o Altro | Reumatologia | Polimiosite (Disease)




Polimiosite è una miopatia infiammatoria idiopatica simmetrica che provoca debolezza muscolare prossimale, elevati enzimi muscolari scheletriche e caratteristico elettromiografia (EMG).

Cause e fattori di rischio

Leziologia della polimiosite è sconosciuta e può essere multifattoriale, forse in relazione a fattori autoimmuni, genetica, e virus. In rari casi, la causa è nota per essere infettiva, associata con gli agenti patogeni che causano la malattia di Lyme, toxoplasmosi, e altri agenti infettivi.

Lincidenza di polimiosite aumenta con letà, con i più alti tassi nell’età tra i 35 e 64 anni di anzianità. Le donne hanno due volte più probabilità di soffrire di polimiosite rispetto agli uomini.

La Polimiosite di solito è considerata non-fatale in assenza di malattia polmonare interstiziale. Si ipotizza che una lesione iniziale provoca il rilascio dellantigene, che viene successivamente ripreso da macrofagi e presentate cellule CD4 + TH.

Diagnosi e trattamento

Il trattamento di prima linea per la polimiosite sono i corticosteroidi. Un periodo con alte dosi di prednisone, spesso produce un miglioramento elevato. È anche utile per distinguere una inclusione da miosite .

Ai pazienti che non rispondono possono essere somministrati altri farmaci immunosoppressivi. L’IVIG (immunoglobulina endovenosa) ha anche dimostrato di essere un trattamento benefico. Una terapia fisica può essere integrata per migliorare la qualità della vita.

...