Ipolipi del colon (polipi intestino crasso)


Addome | Gastroenterologia | Ipolipi del colon (polipi intestino crasso) (Disease)




Polipi del colon sono escrescenze carnose che si verificano allinterno (rivestimento) del grosso intestino, noto anche come il colon. I polipi del colon sono estremamente comuni, e la loro incidenza aumenta con letà.

Si stima che il 50% delle persone di età superiore ai 60 avrà almeno un polipo. Alcuni tipi di polipi crescono abbastanza velocemente e , possono diventare cancerosi.

Cause e fattori di rischio

La maggior parte dei polipi non sono cancerogeni (maligno). Tuttavia, come la maggior parte dei tumori, i polipi sono il risultato di una crescita anormale delle cellule. Le cellule sane crescono e si dividono in modo ordinato - un processo che è controllato da due grandi gruppi di geni. Le mutazioni in uno di questi geni può indurre le cellule a continuare a dividersi anche quando nuove cellule non sono necessarie. Nel colon e del retto, questa crescita non regolamentata può causare la formazione di polipi . Alcuni di questi polipi possono diventare maligni.

Diagnosi e trattamento

A partire dalletà di 40 anni, tutti dovrebbero avere fare i test delle feci e del sangue. Poiché è noto che quando i polipi diventano grandi possono sanguinare nellintestino dove il sangue si mescola con le feci. Così, un segnale potrebbe essere la presenza di sangue occulto nelle feci. A partire dalletà di 50 anni, tutti dovrebbero fare una sigmoidoscopia flessibile ogni 3-5 anni.

La grande maggioranza dei polipi può essere rimossa durante la colonscopia o sigmoidoscopia da snaring con un anello di filo che taglia contemporaneamente il peduncolo del polipo e cauterizza per prevenire le emorragie. I polipi troppo grandi o che non possono essere raggiunti in modo sicuro sono rimossi chirurgicamente - spesso utilizzando le tecniche laparoscopiche.

...