Flutter atriale (battito cardiaco irregolare)


Petto | Cardiologia | Flutter atriale (battito cardiaco irregolare) (Disease)




Aritmia triale è unanomalia del ritmo cardiaco, causando un rapido battito cardiaco e talvolta irregolare. Quando si verifica in primo luogo, è di solito associata con una frequenza cardiaca veloce o tachicardia (oltre 100 battiti al minuto), e rientra nella categoria di sopra-ventricolari tachicardie.

Anche se questo ritmo si verifica più spesso in individui con malattie cardiovascolari come lipertensione, malattia coronarica, e cardiomiopatia, e il diabete, può verificarsi spontaneamente in persone con un cuore altrimenti normali. Degenera spesso in fibrillazione atriale.

Alcune persone non hanno sintomi di aritmia atriale. Altri descrivono i seguenti sintomi: palpitazioni, mancanza di respiro, ansia, debolezza.

Le persone con malattie polmonari che soffrono di aritmia atriale possono avere i seguenti sintomi più significativi: angina pectoris (dolore toracico e di cuore), sensazione di svenimento e svenimenti (sincope).

Cause e fattori di rischio

L’aritmia atriale può essere causata da anomalie del cuore, da malattie del cuore, o da malattie in altre parti del corpo che colpiscono il cuore come tiroide iperattiva, un coagulo di sangue, malattie polmonari croniche. Può anche essere causata da sostanze assunte che cambiano il modo in cui vengono trasmessi gli impulsi elettrici attraverso il cuore: alcol, cocaina, caffeina, pillole dimagranti. Può verificarsi dopo un intervento chirurgico a cuore aperto. In alcune persone la causa di fondo non è mai stata trovata.

Diagnosi e trattamento

I test includono elettrocardiogramma (ECG), ecocardiogramma e la radiografia del torace. Come nella fibrillazione atriale, gli obiettivi principali del trattamento sono di impedire linstabilità circolatoria e l’ictus

...