Renale (rene) stenosi arteria


Addome | Nefrologia | Renale (rene) stenosi arteria (Disease)




Stenosi dellarteria renale (restringimento) è una diminuzione del diametro delle arterie renali. La restrizione che ne deriva del flusso di sangue ai reni può portare a insufficienza renale (insufficienza renale) e la pressione alta (ipertensione), indicato come ipertensione renovascolare, o RVHT (reno per reni e vascolare per vasi sanguigni).

I reni svolgono un ruolo importante nella regolazione della pressione sanguigna secernono un ormone chiamato renina. Se le arterie renali sono ridotte o bloccate, i reni non possono funzionare in modo efficace per controllare la pressione sanguigna. Una persistente o grave pressione alta è un sintomo comune di stenosi dellarteria renale.

Cause e fattori di rischio

L’ipertensione renovascolare si verifica quando larteria di uno dei reni è ridotta (unilaterale, o unilaterale, stenosi), mentre linsufficienza renale si verifica quando le arterie ad entrambi i reni sono ridotte (bilaterale, o su due lati, stenosi). La riduzione del flusso ematico è sempre pericolosa. I segni comuni di stenosi dellarteria renale sono la displasia fibromuscolare dei vasi (restringimento della nave a causa di un ispessimento interno della parete dei vasi sanguigni), arterite (infiammazione dei vasi sanguigni), o dissezione (lacerazione e divisione della parete del vaso sanguigno).

Diagnosi e trattamento

Per alcuni pazienti con restringimento significativo delle arterie renali, soprattutto quelli con aree ristrette nelle arterie renali su entrambi i lati del corpo, o con gravi sintomi, un procedimento può essere raccomandato per aprire le arterie bloccate per ripristinare la circolazione. In alcuni casi, aprire le arterie bloccate può migliorare la funzione renale e può migliorare il controllo della pressione alta.

...