Sclerodermia


Pelle | Dermatologia | Sclerodermia (Disease)




Sclerodermia (noto anche come sclerosi sistemica) è una malattia cronica che provoca inspessimento della pelle che diventa dura, provocando un accumulo di tessuto cicatriziale, e danni agli organi interni come il cuore ei vasi sanguigni, polmoni, stomaco e reni. I sintomi nella sclerodermia variano notevolmente e sono da lievi fino a mettere in pericolo la vita, a seconda di come la malattia è diffusa e quali parti del corpo sono colpite.

Cause e fattori di rischio

La causa della sclerodermia non è nota. I fattori genetici (geni diversi) appaiono importanti nella malattia. Sebbene lesposizione a determinate sostanze chimiche può giocare un ruolo in alcune persone che hanno la sclerodermia, la maggior parte dei pazienti con sclerodermia non hanno una storia di esposizione a tutte le tossine sospette. La causa della sclerodermia è piuttosto complicata.

Diagnosi e trattamento

Poiché non esistono due casi di sclerodermia uguali, bisogna cercare di avere una diagnosi precisa per una migliore linea d’azione per il trattameto cercando di capire lo , stadio e organi coinvolti. .

Attualmente di usano farmaci che si concentrano sulle quattro caratteristiche principali della malattia: infiammazione, autoimmunità, malattie vascolari, e fibrosi dei tessuti. Lapproccio più comune per controllare la fase infiammatoria della sclerodermia è luso della terapia immunosoppressiva. La logica conferma che si tratti di un processo autoimmune che causa linfiammazione e il risultato a valle è un danno tissutale .

...