Disturbi affettivi stagionali (depressione)


Testa | Psichiatria | Disturbi affettivi stagionali (depressione) (Disease)




Disturbo affettivo stagionale (SAD) è una forma di depressione ricorrente o disturbo bipolare, con episodi che variano . Modelli stagionali di episodi depressivi sono comuni. In un primo momento si è creduto che la SAD fosse legata al metabolismo della melatonina anormale, ma in seguito i risultati non supportano questa ipotesi. Studi di funzione cerebrale supportano lipotesi di attività disturbate della serotonina. Un allele corto del polimorfismo del trasporto della serotonina è più comune nei pazienti con SAD rispetto a persone sane. Sintomi depressivi atipici precedono un funzionamento compromesso, ed i sintomi somatici sono spesso il reclamo presentato alle visite ai medici di famiglia.

Cause e fattori di rischio

La causa specifica del disturbo affettivo stagionale rimane sconosciuto. E probabile che, come per molte condizioni di salute mentale giochino un ruolo importante la genetica, letà e, forse la composizione chimica naturale del corpo.

Diagnosi e trattamento

Il miglior trattamento compre l’esposizione alla luce artificiale di 2. 500 lux al mattino. Quando i pazienti sembrano non avere risposta si passa alla somministrazione di , antidepressivi. . I pazienti con disturbo affettivo stagionale hanno episodi di depressione maggiore che tendono a ripetersi in determinati momenti dellanno, di solito in inverno. Come la depressione maggiore il, disturbo affettivo stagionale è probabilmente sottodiagnosticata nei contesti di assistenza primaria.

Anche se gli strumenti di screening sono molti , tale screening non portano a migliori risultati, senza unattenzione personalizzata e dettagliata dei sintomi individuali. I medici devono essere consapevoli dei fattori di comorbilità che potrebbero indicare la necessità di unulteriore valutazione. In particolare, alcune evidenze emergenti suggeriscono che il disturbo affettivo stagionale può essere associato con lalcolismo e a disturbi di attenzione.

...