Seizure (epilessia)


Generale o Altro | Neurologia | Seizure (epilessia) (Disease)


Lepilessia è una forma di ritardo intellettuale o malattia mentale e non è contagiosa. Ci sono diversi tipi di crisi epilettiche, e sintomi di ogni tipo . Le crisi epilettiche possono durare da alcuni secondi a diversi minuti. La coscienza può essere persa o mantenuta durante la crisi, a seconda del tipo di epilessia. Alcune persone ricordano quello che è successo mentre altri non si accorgono di avere crisi epilettiche.

Cause e fattori di rischio

Lepilessia è un disturbo neurologico comune che è dovuto a fattori che interferiscono con gli impulsi elettrici al cervello. Il sistema nervoso produce un fulmine improvviso che porta a convulsioni. Le convulsioni temporaneamente interferiscono con il controllo muscolare, defecazione(eliminazione fecale), la parola, la visione. Fortunatamente, il trattamento riduce gli impulsi anomali elettrici nelle convulsioni cerebrali e il controllo.

Le cause non sono completamente note. Meno della metà delle persone con l’epilessia ha una causa primaria non identificata. Lepilessia può insorgere in soggetti senza fattori di rischio. Ciò vale, in particolare, in molte forme di epilessia nei bambini. In alcune persone, lepilessia è dovuta a una lesione tumorale, o infezione al cervello. Lepilessia è più comune nei bambini che negli adulti. Non è necessario avere una storia familiare di epilessia per averla . Le crisi epilettiche si verificano quando anomale scariche elettriche dei neuroni perturbano il normale equilibrio degli impulsi nervosi. I fattori che determinano le scariche elettriche anormali non sono sempre chiari.

Le malattie che possono causare lepilessia sono: traumi cranici, malattie ictus o di altro tipo che influenzano il flusso di sangue al cervello, aterosclerosi (deposito di grasso) arterie cerebrali, tumori cerebrali, infezioni cerebrali come la meningite o encefalite, morbo di Alzheimer, labuso di alcool, abuso di droghe e riabilitazione periodo. Tumori, le aree di tessuto cicatriziale a causa di traumi o altre malattie possono danneggiare una certa area del cervello e possono causare crisi epilettiche parziali. Le convulsioni sono solo il sintomo visibile dell’epilessia.

Diagnosi e trattamento

La maggior parte delle crisi epilettiche sono controllate attraverso la terapia farmacologica, in particolare i farmaci anticonvulsivanti. Il tipo di trattamento prescritto dipenderà da diversi fattori tra cui la frequenza e la gravità delle convulsioni e letà della persona, salute generale, e la storia medica. Una diagnosi precisa del tipo di epilessia è fondamentale per la scelta del miglior trattamento.

...