Betaine - oral


Unknown / Multiple | Betaine - oral (Medication)


Desc:

Questo farmaco è usato per trattare i livelli elevati di una certa sostanza chimica importante nell'organismo (omocisteina) a causa di una malattia ereditaria (omocistinuria). Riduzione dei livelli di omocisteina possono aiutare a prevenire la formazione di coaguli di sangue gravi, la formazione ossea anormale, ossa fragili (osteoporosi), e problemi agli occhi (per esempio, dislocata cristallino dell'occhio, miopia). Questo farmaco agisce riducendo i livelli ematici di omocisteina. Non elimina la malattia ereditaria che causa la malattia. ...

Side Effect:

Nausea, mal di stomaco, o diarrea possono verificarsi. Molte persone utilizzano questo farmaco non hanno gravi effetti collaterali.

Informare immediatamente il medico se uno qualsiasi di questi effetti indesiderati rari ma molto gravi si verificano:mal di testa persistente, disturbi visivi. Un fatto molto grave reazione allergica a questo farmaco è rara. Tuttavia, contattare immediatamente un medico se si nota qualsiasi sintomo di una grave reazione allergica, tra cui:eruzione cutanea, prurito / gonfiore (soprattutto del viso / lingua / gola), forti capogiri, problemi di respirazione. ...

Precaution:

La terapia con betaina deve essere seguita da medici esperti nella gestione di pazienti con omocistinuria.

Cancerogenicità a lungo termine e studi sulla fertilità non sono stati condotti su betaina. Nessuna evidenza di genotossicità è stata dimostrata nelle prove seguenti:analisi della metafase dei linfociti umani; saggio di reversione batterica, e il mouse test del micronucleo.

Inoltre non è noto se la betaina può causare danno fetale quando somministrato a donne in gravidanza o se possa influenzare la capacità riproduttiva. Non è noto se la betaina è passato nel latte umano (sebbene il suo precursore metabolico, la colina, avviene a livelli elevati nel latte umano).

La maggior parte degli studi di casi di pazienti trattati con omocistinuria betaina sono stati pazienti pediatrici. La malattia, nella sua forma più grave, può manifestarsi entro i primi mesi o anni di vita da letargia, ritardo della crescita, ritardo nello sviluppo, convulsioni, o spostamento della lente ottica.

...