Ascesso (raccolta di pus)


Pelle | - Altri | Ascesso (raccolta di pus) (Symptom)


Descrizione

Un ascesso è una raccolta di pus che si è accumulata in una cavità formata dal tessuto in cui il pus risiede a causa di un processo infettivo. Alcuni esempi di ascessi possono includere: ascesso alla pelle, meglio conosciuto come un punto d'ebollizione comune; ascesso peritonsillare, una raccolta di pus persistente dietro le tonsille, e ascesso perianale è un pool di pus che si forma vicino all'ano, spesso causando una notevole tenerezza e gonfiore in quella zona e dolore a sedersi e a defecare.

Gli ascessi devono essere differenziati dagli enfisema polmonari, che sono accumuli di pus pre-esistenteìi, piuttosto che una cavità di recente formazione anatomica. Un ascesso può causare dolore a seconda di dove si verifica. Grandi ascessi causano febbre, sudorazione e malessere. Quelli vicino alla pelle sono spesso causa di arrossamento e gonfiore evidente.

Di tanto in tanto, un ascesso all'interno di organi vitali causa abbastanza danni al tessuto circostante per causare la perdita permanente delle funzioni normali o addirittura la morte.

Cause

Batteri comuni, quali gli stafilococchi, sono la causa normale di ascessi, che possono però essere causati anche da infezioni fungine. Amoeba è una causa importante di ascessi epatici. Gli organismi infettivi di solito raggiungono organi interni attraverso il flusso sanguigno, o penetrano nei tessuti sotto la pelle attraverso una ferita. Si tratta di una reazione di difesa del tessuto per impedire la diffusione di materiale infetto ad altre parti del corpo.

Diagnosi e trattamento

Farmaci antibiotici, farmaci antifungini o IDE amebica sono solitamente prescritti a seconda dei casi. La maggior parte degli ascessi hanno anche bisogno di essere svuotati e in alcuni casi un tubo può essere lasciato in sede per permettere il drenaggio continuo. Altri ascessi invece scoppiano e scaricano spontaneamente. ...