Dolore cronico


Generale o Altro | Patologia | Dolore cronico (Symptom)


Descrizione

Il dolore cronico è un dolore che dura da molto tempo. Può essere ritenuto una malattia stessa. I fattori ambientali e psicologici possonod aggravare il dolore.

Il dolore cronico è più persistente el dolore acuto e, poiché resiste ai trattamenti più medici, può essere un problema serio.

Cause

Il dolore cronico può essere diviso in nocicettivo e neuropatico. Il dolore nocicettivo può essere diviso in dolore superficiale e profondo, e in profondità nel profondo somatico e viscerale. Il dolore neuropatico è diviso in dolori periferici e centrali. La maggior parte dei pazienti affetti da dolore cronico si lamentano di deterioramento cognitivo, della memoria, della difficoltà di attenzione, e della difficoltà al completamento delle attività. Alcuni casi di dolore cronico possono essere ricondotti ad una lesione specifica che è guarita da tempo; per esempio, una ferita, una grave infezione, o anche un'incisione chirurgica.

Altri casi non hanno alcuna causa apparente, nessun danno preceente e non presentano danni ai tessuti sottostanti. Tuttavia, molti casi di dolore cronico sono legati a queste condizioni: mal di schiena, artrite, in particolare artrosi, cefalea, sclerosi multipla, fibromialgia, herpes zoster, danni ai nervi (neuropatia).

Altre condizioni possono includere sindrome da stanchezza cronica, endometriosi, fibromialgia, malattia infiammatoria intestinale, cistite interstiziale.

Diagnosi e trattamento

Dato che il dolore cronico colpisce tutti gli aspetti della vita, è importante per il trattamento che il dolore cronico abbia rilevanza medica ed emotiva. Trattare la condizione di base è, ovviamente, di importanza vitale. ...