Sordità (perdita delludito)


Orecchio Naso | Otorinolaringoiatria | Sordità (perdita delludito) (Symptom)


Descrizione

Sordità è perdita totale o parziale dell'udito in una o entrambe le orecchie. La perdita dell'udito, può essere presente alla nascita (congenita), o diventare evidente nel corso della vita (acquisita).

La perdita dell'udito può anche essere classificata in base a quale parte del sistema acustico (sistema uditivo) sono interessate. Quando il sistema nervoso è influenzato, si parla di perdita dell'udito neurosensoriale. Quando le porzioni dell'orecchio che sono responsabili della trasmissione del suono ai nervi sono interessate, è indicato come ipoacusia.

Cause

Sordità neurosensoriale può essere presente dalla nascita. Questo tipo di sordità può derivare da una lesione alla nascita o danni derivanti da infezione materna con la rosolia in una fase precoce della gravidanza. Danni possono verificarsi anche subito dopo la nascita a causa di ittero grave. Altri esempi che causano sordità neurosensoriale sono: malattie Ménières, perdita dell'udito di invecchiamento (presbiacusia), lesione del nervo da sifilide, perdita dell'udito di causa sconosciuta (idiopatica perdita di udito), tumori dei nervi e droga tossicità (come l'aspirina e gli aminoglicosidi).

Condizioni che influiscono sul canale auricolare, timpano (membrana timpanica), e il piombo orecchio medio alla ipoacusia trasmissiva. Esempi di ipoacusia trasmissiva includono: cerume blocca il canale uditivo, otite media _ otosclerosi...