Demenza


Testa | Neurologia | Demenza (Symptom)


Descrizione

La demenza è un progressivo disturbo mentale organico caratterizzato da disgregazione della personalità cronica, confusione, disorientamento, stupore, deterioramento della capacità e della funzione intellettuale, e la compromissione del controllo della memoria, del giudizio e degli impulsi. Compromissione delle funzioni cognitive senza alterazione del livello di coscienza.

Cause

La demenza può avvenire con una varietà di condizioni diverse. E' più comune dopo i 60 anni, anche se può verificarsi in età precedenti. Essa può essere statica, risultare da una lesione cerebrale globale unica, o progressiva, con conseguente calo a lungo termine a causa di danni o malattie nel corpo. Anche se la demenza è molto più comune nella popolazione geriatrica, può avvenire prima dei 65 anni, nel qual caso si parla di demenza ad esordio precoce.

I sintomi della demenza possono essere classificati come reversibili o irreversibili, a seconda della eziologia della malattia. Alcune delle forme più comuni di demenza sono: malattia di Alzheimer, demenza vascolare, demenza frontotemporale, demenza semantica e demenza con corpi di Lewy. Demenza progressiva può anche essere causata da disturbi vascolari quali demenza multi-infartuale e infezioni come HIV e Creutzfeldt-Jakob. Malattia di Alzheimer, malattia di Pick, e altre forme di demenza organica sono generalmente considerate irreversibili, progressive e incurabili. Tuttavia, le condizioni che causano il declino possono essere curabili o parzialmente reversibili.

I tipi più comuni di demenza sono progressivi. I sintomi di solito sono costituiti da: confusione, perdita di memoria, deliri, allucinazioni, problemi di deambulazione, disturbi del linguaggio, insonnia, irritabilità, depressione. ...