Difficoltà di concentrazione


Testa | Neurologia | Difficoltà di concentrazione (Symptom)


Descrizione

La concentrazione rappresenta la capacità di concentrarsi su uno specifico stimolo. Una difficoltà di concentrazione è una ridotta capacità di concentrare i pensieri su qualcosa.

Cause

La difficoltà di concentrazione può essere legata alla difficoltà a rimanere svegli, impulsività, pensieri intrusivi o preoccupazioni oltre l'attività, o disattenzione. Essi possono essere causati da problemi medici, cognitivi o psicologici o possono essere correlati a disturbi del sonno o farmaci, alcol o droghe. La difficoltà di concentrazione può essere a lungo termine, dovuta a condizioni prestabilite, come nel caso del disturbo da deficit di attenzione, o può verificarsi a causa di malattia o altro evento.

La stanchezza e lo stress emotivo possono causare problemi di concentrazione nella maggior parte delle persone. Anche i cambiamenti ormonali, come durante la menopausa o la gravidanza, possono influenzare il modo di pensare e di concentrarsi. Problemi di concentrazione, quando presenti in misura eccessiva, sono anche caratteristici di determinate condizioni fisiche e psicologiche.

Condizioni mediche note per causare difficoltà di concentrazione includono una varietà di malattie croniche, apnea del sonno, avvelenamento da metalli pesanti, infezioni, sindromi dolorose, traumi cerebrali e ictus. Problemi cognitivi che possono essere associati con difficoltà di concentrazione includono disturbo da deficit di attenzione, difficoltà di apprendimento, disturbi della vista, delirio, e demenza. Condizioni psicologiche che possono interferire con la concentrazione includono ansia, depressione, disturbo bipolare (alternanza di periodi di depressione e umore elevato), traumi emotivi, e stress.

Caratteristiche comuni di difficoltà di concentrazione possono includere: disorientamento, pensiero confuso, dimenticanze, incapacità di concentrarsi per lunghi periodi di tempo, incapacità di concentrarsi su compiti complessi. ...