Annegamento


Petto | Medicina Generale | Annegamento (Symptom)


Descrizione

L'annegamento è una comune causa di morte e disabilità. La morte causata da soffocamento e ipossia (mancanza di ossigeno) è associata ad immersione in un fluido. Il più delle volte, la persona inala liquido nei polmoni; a volte invece nessun liquido entra nei polmoni, una condizione chiamata annegamento secco. Il quasi annegamento è la sopravvivenza ad un evento che coinvolge incoscienza o l'inalazione di acqua e può portare a gravi complicazioni secondarie dopo l'evento, compresa la morte.

Cause

L'annegamento si verifica quando l'acqua entra in contatto con la laringe (casella vocale). Dopo un sussulto iniziale, vi è un trattenimento volontario del respiro. Questo è seguito da spasmo della laringe e dallo sviluppo di ipossiemia o diminuzione dei livelli di ossigeno nel sangue. La mancanza di ossigeno ferma il metabolismo aerobico, e il corpo diventa acidosi. Se non corretto in fretta, la mancanza di ossigeno in combinazione con troppo acido può portare a problemi al sistema di conduzione elettrica del cuore (arresto cardiaco) e mancanza di afflusso di sangue al cervello. Con il declino della funzione del corpo, la laringe si rilassa e permette all'acqua di entrare nei polmoni.

Gli esperti distinguono tra disagio e annegamento. Le persone in difficoltà o disagio hanno ancora la capacità di mantenersi a galla, mandare un segnale di aiuto e intraprendere delle azioni. Nel caso in cui le persone stanno annegando, significa che stanno soffocando e sono in imminente pericolo di morte in pochi secondi.

L'annegamento si divide in due categorie: annegamento passivo (persone che improvvisamente affondano o che sono affondate a causa di un cambiamento della situazione) e annegamento attivo (persone, come chi non sa nuotare o la persona esausta o ipotermica in superficie, che non sono in grado di tenere la bocca sopra acqua e stanno soffocando a causa della mancanza di aria). ...