Perdita dei capelli (calvizie)


Testa | Dermatologia | Perdita dei capelli (calvizie) (Symptom)


Descrizione

La calvizie è una patologia che comporta la perdita totale o parziale dei capelli. Il termine medico per la calvizie è alopecia.

Cause

Spesso, i capelli possono diradarsi a causa di fattori genetici predeterminati, storia familiare, e della procedura generale di invecchiamento. Molti uomini e donne possono notare un diradamento fisiologico mite e spesso normale dei capelli a partire dall’età di trenta e quarant’anni. Altre volte, variazioni normali di vita, compreso un grave stress temporaneo, cambiamenti nutrizionali, e cambiamenti ormonali come quelli in gravidanza, pubertà e menopausa possono causare una perdita di capelli reversibile.

La calvizie maschile è associata con la genetica o a cause ereditarie e con gli ormoni sessuali maschili. Di solito segue una linea modello stempiatura e diradamento dei capelli sulla corona, ed è causata dagli ormoni e predisposizione genetica. Ogni ciocca di capelli che una persona ha giace in un piccolo buco nella pelle chiamato “follicolo”. La calvizie si verifica in genere quando il follicolo si riduce nel tempo, con conseguente dimensione dei capelli più corta e più sottile. Infine, il follicolo forma un nuovo capello. Tuttavia, i follicoli rimangono in vita, suggerendo che è possibile far crescere nuovi capelli.

La calvizie femminile comporta un modello tipico di perdita di capelli nelle donne a causa di ormoni, invecchiamento e geni. La calvizie si verifica quando i capelli cadono, ma nuovi capelli non crescono nella posizione normale. La ragione per la calvizie femminile non è ben compresa, ma può essere correlata all'invecchiamento e ai cambiamenti nei livelli di androgeni, gli ormoni maschili. Ad esempio, dopo aver raggiunto la menopausa, molte donne trovano che i capelli sulla testa siano più sottili, mentre i peli del viso sono più spessi.

Diagnosi e trattamento

In generale, i trattamenti per la perdita dei capelli o calvizie sono guidati dalle caus. Ad esempio, se la causa è genetica, i pazienti possono optare per farmaci o interventi chirurgici. Ma se la perdita dei capelli è causata dall'uso di alcuni farmaci o di stress, eliminando la causa si potrebbe contribuire a migliorare i sintomi.

...