Lesioni alla testa


Testa | Neurologia | Lesioni alla testa (Symptom)


Descrizione

Un trauma cranico è un termine ampio che descrive una vasta gamma di infortuni che si verificano al cuoio capelluto, cranio, cervello e vasi sottostanti tessuto e di sangue nella testa. Lesioni alla testa sono anche comunemente indicate come lesione cerebrale, o traumi cerebrali (TBI), a seconda dell'entità del trauma cranico. I colpi alla testa più spesso causano lesioni cerebrali, è importante ricordare che il viso e la mascella si trovano nella parte anteriore della testa. Lesioni cerebrali possono anche essere associate a lesioni a tali strutture. E 'anche importante notare che un trauma cranico non sempre significa che vi è anche una lesione cerebrale.

Cause

La gente soffre ferite alla testa più frequentemente a causa di cadute, incidenti automobilistici, collisione o per essere colpita da un oggetto, e aggressioni. Cadute e colpi ricevuti sono le cause più comuni di trauma cranico nei bambini.

Le lesioni alla testa possono essere chiuse o aperte. Chiuse, sono i danni alla testa dove la dura madre rimane intatta. Il cranio è fratturato, ma non necessariamente. Un trauma cranico penetrante si verifica quando un oggetto perfora il cranio e viola la dura madre. Lesioni cerebrali possono essere diffuse, verificandosi su una vasta area, o focali, che si trovano in una piccola zona specifica.

Se si verifica un'emorragia intracranica, un ematoma all'interno del cranio può mettere pressione sul cervello. Tipi di emorragia intracranica sono subdurale, subaracnoidea, extradurale, ed ematoma intraparenchimale. Ambulatori di Craniotomia sono utilizzati in questi casi per ridurre la pressione sanguigna attraverso il drenaggio. Se l'impatto fa sì che la testa si muova, la prognosi può peggiorare, perché il cervello può rimbalzare all'interno del cranio provocando impatti aggiuntivi, o il cervello può rimanere relativamente fermo (per inerzia), ma essere colpito dal cranio in movimento (entrambi sono lesioni da contraccolpo). ...