Incapacità di pensare con chiarezza (confusione)


Testa | Neurologia | Incapacità di pensare con chiarezza (confusione) (Symptom)


Descrizione

La confusione è un cambiamento dello stato mentale in cui una persona non è in grado di pensare con il suo solito livello di chiarezza. Spesso, la confusione porta alla perdita della capacità di riconoscere persone e luoghi o di dire ora e data. Sentimenti di disorientamento sono comuni nella confusione, e la capacità decisionale è compromessa.

Cause

La confusione può presentarsi improvvisamente o svilupparsi gradualmente nel tempo. La confusione ha molteplici cause, tra cui lesioni, condizioni mediche, farmaci, fattori ambientali, e abuso di sostanze. La confusione può accompagnare altri sintomi, che variano a seconda della malattia sottostante, disturbo o condizione.

La confusione può accompagnare sintomi legati alle infezioni, tra cui: ingrossamento dei linfonodi, febbre, mal di testa, malessere o letargia, nausea con o senza vomito, rigidità del collo, o rigidità, eruzioni cutanee, convulsioni, sintomi di malattie croniche o disturbi metabolici che possono verificarsi con la confusione.

La confusione può accompagnare sintomi correlati a malattie croniche e disturbi metabolici, tra cui: dolori addominali, anomalie del ritmo cardiaco come la frequenza cardiaca (tachicardia) o rallentamento del battito cardiaco (bradicardia), gonfiore alle caviglie, difficoltà di respirazione o respirazione rapida, pelle secca o alterazioni del colore della cute, affaticamento, sensazione di molta sete, respiro fruttato, minzione frequente, ridotta o mancanza di minzione, , debolezza muscolare, nausea con o senza vomito.

In alcuni casi, la confusione può essere un sintomo di una minaccia per la vita che dovrebbe essere immediatamente valutata in un contesto di emergenza. ...