Ansia (nervosismo)


Testa | Medicina Generale | Ansia (nervosismo) (Symptom)


Descrizione

L'ansia è una condizione psicologica con componenti cognitive, somatiche, emotive e comportamentali. L’ansia è considerata una normale reazione ad un fattore di stress. Disturbi d'ansia sono un gruppo di questioni, tra cui: ansia generalizzata, fobia sociale, fobie specifiche come la paura degli insetti, paura degli spazi aperti o chiusi, disturbo di panico, disturbo ossessivo-compulsivo e post-traumatico da stress.

Gli effetti emotivi dell’ ansia includono sentimenti di apprensione o paura, difficoltà di concentrazione, irritabilità, irrequietezza, sensazione di tensione e nervoso, anticipazione del peggio, attesa di segnali di pericolo, e, sentirsi come se la mente fosse andata in bianco e incubi, ossessioni di sensazioni, deja-vu e la sensazione che tutto sia spaventoso.

Gli effetti cognitivi di ansia possono fare riferimento a pensieri su pericoli, come la paura di morire. Altre paure possono essere che i dolori al petto siano un attacco di cuore mortale o che i dolori lancinanti alla testa siano causati da un tumore o un aneurisma. La paura di morire è molto intensa ed è spesso presente.

Gli effetti comportamentali dell’ ansia includono il ritiro da situazioni che hanno provocato l'ansia in passato.

I sintomi fisici che sono associati all’ansia sono: palpitazioni, dolori al petto, senso di oppressione al petto, e una tendenza a iperventilare. La tensione muscolare porta a mal di testa e mal di schiena. Secchezza della bocca, gonfiore addominale, diarrea, nausea e difficoltà a deglutire sono i sintomi gastrointestinali. Altri sintomi includono sudorazione, rossore, pallore, sensazione di testa vuota, e un frequente bisogno di urinare o defecare.

L’ansia è considerata una normale reazione a un fattore di stress. Disturbi d'ansia sono un gruppo di questioni, tra cui: ansia generalizzata, fobia sociale, fobie specifiche come la paura degli insetti, paura degli spazi aperti o chiusi, disturbo di panico, disturbo ossessivo-compulsivo e post-traumatico da stress.

Diagnosi e trattamento

Quando lo stato nervoso è provocato da una condizione medica di base, come ad esempio uno squilibrio endocrino, possono essere notati altri sintomi fisici come tachicardia e frequenza respiratoria, febbre, o perdita di peso. Se il nervosismo non è accompagnata da altri segni fisici e sintomi, può essere sospettata una causa psicologica. Un rinvio per una valutazione psichiatrica può essere necessario.

I test diagnostici possono includere studi di laboratorio per escludere cause mediche del nervosismo. Questo può includere un esame emocromocitometrico completo, test della tiroide, test chimico, e, eventualmente, un elettrocardiogramma. Se non ci sono cause evidenti per il nervosismo, test psicologici possono essere condotti per escludere un disturbo psichiatrico sottostante.

...