Artralgia (dolore articolare)


Braccia | Reumatologia | Artralgia (dolore articolare) (Symptom)


Descrizione

L'artralgia o dolore alle articolazioni è caratterizzata da un disagio in un giunto. I giunti sono le aree in cui due o più ossa si incontrano, come anca, ginocchio, spalla, gomito e caviglia, che permette alle ossa di muoversi. Essi sono costituiti da cartilagine, legamenti, tendini, sacche piene di liquido che contribuiscono ad attenuare i cosiddetti bursas comuni, e la sinoviale. Una di queste strutture in un comune può diventare irritata o infiammata in risposta ad una varietà di malattie, disturbi o condizioni da lievi a gravi. Il dolore alle articolazioni può apparire anche senza movimento e possono essere abbastanza gravi da limitare il movimento.

Il dolore alle articolazioni è descritto come disagio, infiammazione, aumento del calore o bruciore, dolore, rigidità o dolore. Può durare per breve tempo o può essere cronica, quando dura più di tre mesi.

Cause

Il dolore alle articolazioni ha molte cause. Un improvviso dolore articolare può essere dovuta ad un muscolo delicato o ad una distorsione dei legamenti, a borsiti o a lussazione. Un dolore cronico articolare può essere sintomo di condizioni gravi e addirittura mortali, come l'artrite reumatoide, l'osteoartrite, la leucemia o il cancro alle ossa.

Il dolore articolare varia a seconda della malattia, del disturbo o della condizione sottostante. Può verificarsi anche con altri sintomi legati alle articolazioni, tra cui: l'incapacità di mettere peso sull'articolazione interessata, mobilità ridotta, rigidità, gonfiore, arrossamento, febbre o deformità visibile dell'articolazione colpita

Diagnosi e trattamento

Esami fisici consentono di determinare se il dolore proviene dalla stessa articolazione o ha origine nella radice nervosa della spina dorsale, nei nervi dell'arto, o per altre patologie nella stessa estremità. I test di laboratorio includono VES (ESR o ESR), fattore reumatoide (RF), un esame emocromocitometrico completo con l'emoglobina, ematocrito, globuli rossi (RBC), e globuli bianchi (WBC), i livelli di acido urico e anticorpi antinucleari.

I trattamenti possono comprendere intervento chirurgico di sostituzione articolare per le articolazioni gravemente danneggiati, immunosoppressori per la disfunzione del sistema immunitario, antibiotici quando è causata da un'infezione o la sospensione del farmaco quando è causata da una reazione allergica. La cura chiropratica ha dimostrato di essere utile nel sollievo dei sintomi. ...