Paralisi


Generale o Altro | Medicina Generale | Paralisi (Symptom)


Descrizione

La paralisi è definita come perdita o compromissione della forza muscolare volontaria. In generale, malattie che causano paralisi possono essere divise in due gruppi: quelle che comportano modifiche nella composizione del nervo o tessuto muscolare, o quelle che sono il risultato di alterazioni metaboliche in funzione nei nervi o muscoli.

Alcune malattie colpiscono il corpo, mentre altre interessano solo una zona specifica del corpo. Quando solo un lato del corpo è coinvolto c'è una condizione nota come emiplegia. In altri casi entrambi i lati del corpo possono subire gli effetti che portano a emiplegia bilaterale o diplegia. Quando solo le estremità inferiori sono influenzate dalla paralisi, si chiama paraplegia. Quando tutti e quattro gli arti sono interessati, questo è noto come tetraplegia.

Cause

Ci sono molte possibili cause di paralisi. Le due cause più comuni di paralisi sono ictus e traumi, in particolare per il sistema nervoso e il cervello. Alcune malattie e afflizioni, come la poliomielite, la distrofia peroneale, spina bifida, sclerosi laterale amiotrofica, paralisi di Bell, sindrome di Guillain-Barre, e la sclerosi multipla possono anche causare paralisi. Botulismo, crostacei avvelenamento paralitico, e alcuni tipi di veleni, in particolare quelli che incidono direttamente sul sistema nervoso, possono portare a paralisi. ...