Sanguinamento rettale


Natica Retto | Urologia | Sanguinamento rettale (Symptom)


Descrizione

Sanguinamento rettale, medicalmente noto come ematochezia, si riferisce al passaggio di sangue rosso dall'ano, spesso mescolato con feci e / o coaguli di sangue. Feci sanguinolente spesso indicano un infortunio o disturbo nel tratto digestivo. Il termine hematochezia è usato per descrivere le feci rosse o marroni. Il sangue nelle feci può provenire da qualsiasi parte del tubo digerente, dalla bocca all'ano. Può essere presente in quantità talmente piccole che una persona non può effettivamente vederlo e può essere rilevato solo con l'esame del sangue occulto nelle feci. Feci di colore rosso vivo di solito indica che il sangue proviene dal tratto digestivo inferiore (colon, retto, ano). Tuttavia, a volte l'emorragia massiva o rapido nello stomaco provoca feci di colori vivaci rossi. La gravità del sanguinamento rettale, cioè la quantità di sangue che viene passato, varia ampiamente. La maggior parte degli episodi di sanguinamento rettale sono lievi e smettono da soli. Molti pazienti riferiscono che si limitano ad alcune gocce di sangue fresco che trasforma in rosa l'acqua o punti di osservazione di sangue nella carta igienica.

Cause

Le cause di sangue nelle feci possono essere dovute a condizioni gastrointestinali sconvolte, come emorroidi o condizioni gravi come il cancro. Il sangue nelle feci dovrebbe essere qualcosa che deve essere valutato da un professionista della salute. Il colore del sangue durante l'emorragia rettale dipende spesso dalla posizione del sanguinamento nel tratto gastrointestinale. In generale, più il sito sanguinamento è nell'ano, più il sangue è rosso brillante. Così, il sanguinamento da ano, retto e sigma tendono ad essere rosso vivo, mentre il sanguinamento dal colon trasverso e colon destro (colon trasverso e destra sono diversi metri di distanza dall'ano) tendono ad essere colore rosso scuro o marrone. ...